Feed RSS

Archivi categoria: biscotti

BISCOTTI

Inserito il

 
150gr di burro lasciato fuori dal frigo da un’ora
200 gr di zucchero
2 uova+un rosso
400gr di farina
1/2 bustina di lievito vanigliato
1 pizzico di sale

 PREPARAZIONE Amalgamare il burro fatto a pezzetti allo zucchero, fino a farlo diventare una crema, aggiungere 2 uova,mescolare bene la farina con il lievito e amalgamare il composto, impastare bene, farne una palla, avvolgerla con la pellicola e fare riposare in frigo per almeno mezz’ora; stendere con il mattarello ad uno spessore di 4/5 mm e ritagliare i biscotti con le apposite formine o un bicchiere di media circonferenza,spennellare con il rosso d’uovo  volendo cannella o zucchero di canna.

preriscaldare il forno a 160° e infornare per 12 minuti, poi spegnere .
lasciare raffreddare ma chiudere quando sono ancora tiepidi in una sctola di latta.

Biscotti avena uvetta

Inserito il

Avrei voluto si raccontasse lentamente.
Come le pagine di quel libro che ami e sfogli piano, perché non vuoi mai arrivare alla fine.
Avrei voluto sorprenderlo sul ciglio di una strada, colto in flagrante mentre lasciava segni che qualcun’altro poteva cogliere.

Avrei voluto trovarlo dietro un raggio di sole, che piano scalda la pelle e lascia con sè la prima sensazione di gelo. Invece, l’ho sorpreso a giocare con le nuvole e soffiare forte nell’aria.
L’ho trovato nascosto tra i rami di un albero, mentre le foglie piano cadevano, e giravano vorticosamente creando effetti piuttosto strani. Come quei pensieri intontiti da parole che continuano a rincorrersi.

E arrivato all’improvviso, il freddo.
Mi ha trovata mentre ancora raccoglievo gli ultimi doni di una stagione giunta al termine, e tra le mani i primi mandarini.
È arrivato con addosso il profumo di tutte quelle cose che ancora devono accadere.

Ha la dolcezza di una carezza e il sapore croccante di un giorno nuovo. È burroso quanto quell’abbraccio che aspetti, ed ha il colore intenso della felicità.
Il primo freddo reclama mattine lente, colazioni abbondanti con biscotti che inebriano la cucina

cosa occorre:

100g di fiocchi d’avena
50g di farina 00
80g di burro ammorbidito
40g di zucchero di canna
1 uovo
60g di uvetta
1/2 cucchiaino di zenzero
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
50g di semi misti( Lino, girasole…)

Come procedere:
Mettete in ammollo l’uvetta in acqua calda e strizzatela dopo dieci minuti.
Lavorate il burro e lo zucchero fino a quando otterrete un composto chiaro e spumoso, aggiungete l’uovo e mescolate fino a quando gli ingredienti saranno amalgamati. Unite le spezie, la farina, i fiocchi d’avena ed il mix di semi. Infine, l’uvetta e mescolate.
Ricavate delle palline e con le mani schiacciatele per formare così i biscotti da sistemare sulla teglia.
Cuocete in forno per circa 15 minuti o almeno fino a quando non saranno dotati.

ricetta tratta dalla rivista Jamie.

https://chicchidimela.com/2016/11/21/biscotti-allavena-e-uvetta/amp/?epik=dj0yJnU9Q3E3eldXd3JBdDFWOUdJRHM3QlBYUmZ0LUVqM0hDYVUmbj1UN0hCZV8tRXc3Y3lZN3pNSnl6aDVnJm09MyZ0PUFBQUFBRjRqdDdJ

Frolle napoletane

Inserito il

  • Per circa 12 frolle napoletane.
  • Pasta frolla:
  • 400 g di farina 00
  • 200 g di strutto (potete usare anche il burro se preferite)
  • 160 g di zucchero a velo
  • cucchiaini di miele 2
  • 2 tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • Per il ripieno
  • 450 ml di acqua
  • 150 g di semolino
  • g di ricotta 150
  • 150 g di zucchero a velo
  • 40 g di cedro e arancia canditi
  • un uovo
  • una bustina di vaniglia
  •  cucchiaino di sale 1
  • uovo per spennellare 1
istruzioni
  1. La pasta frolla è un po’ friabile se non vi piace aggiungete un uovo all’impasto
  2. Innanzitutto prepariamo la pasta frolla:
  3. L’impasto potete farlo sia a mano che con un robot.
  4. Su una spianatoia versate la farina a fontana, fate un buco al centro, mettete le uova, lo zucchero, il miele, il sale, il burro morbido e impastate, fate un panetto e mettetelo a riposare.
  5. Prepariamo il ripieno:
  6. Mettere l’acqua in un pentolino con un pizzico di sale sul fornello e portarla ad ebollizione, appena bolle versate il semolino e girate sempre facendo attenzione a non formare i grumi, per 5 minuti.
  7. Spostate il pentolino dal fornello e lasciate raffreddare.
  8. Accendete il forno a 200°
  9. In una ciotola sistemate la ricotta con lo zucchero, i canditi, l’uovo e il semolino, mescolate tutto, se i canditi vi sembrano troppo grandi e li volete un po’ più piccoli tritateli un po’ con un mixer a parte prima di sistemarli nella ciotola con un po’ di zucchero altrimenti si attaccheranno alle lame.
  10. Sulla spianatoia stendete la pasta frolla che risulterà molto friabile e tende a spaccarsi per un’altezza di circa 3 mm ritagliate con un coppa pasta di circa 7 cm io ho utilizzato un bicchiere e sistemate il ripieno al centro, un cucchiaio all’incirca, richiudete con un altro disco con delicatezza senza schiacciare troppo e sistemateli su carta forno.
  11. Spennellate le frolle con un tuorlo.
  12. Infornate, abbassate la temperatura a 180° e cuocete per circa 15 minuti.
  13. Spolverate con zucchero a velo.
  14. Bon appétit..

Biscotti di patate

Inserito il

Ricetta senza uova

Ingredienti

  1. Lavare le patate per eliminare impurità e tracce di terriccio, e immergerle in una casseruola riempita con acqua fredda: portare a bollore e cuocere per 40-50 minuti, fino a quando saranno morbide.
  2. Quando le patate sono cotte, scolarle dall’acqua e schiacciarle con uno schiacciapatate per ottenere una purea. Mischiare la purea di patate con zucchero di canna, burro, sale e aromatizzare con la scorza di limone.
  3. Amalgamare la purea zuccherata con la farina bianca, aggiungere il lievito per torte e impastare con le mani fino a ottenere una consistenza che ricorda moltissimo quella degli gnocchi di patate. Se l’impasto risulta troppo appiccicoso, aggiungere ancora un po’ di farina.
  4. Tagliare la pasta in 4 parti, dunque lavorare ogni pezzo per ottenere un filoncino: tagliare il cordoncino a dadini, poco più grossi degli gnocchi tradizionali.
  5. Rotolare ogni pezzetto tra le mani per formare una pallina: appoggiare ogni pallina di pasta in una placca foderata con la carta da forno.
  6. Con un dito oppure con il manico di un cucchiaio di legno, creare un piccolo solco al centro di ogni pallina.
  7. Farcire ogni biscotto con un cucchiaino di marmellata.

Il consiglio giusto

Per farcire i biscotti, scegliete un tipo di confettura o di marmellata molto compatta, in modo che, durante la cottura, non fuoriesca dal cuore del biscotto. Consigliamo la confettura di zucca.

  1. Infornare i biscotti e cuocere a 160°C (modalità: ventilato) per 16 minuti.
  2. Al termine della cottura, i biscotti devono apparire leggermente dorati e la consistenza dev’essere morbida.
  3. Conservare i biscotti in una scatola di latta per 2-3 giorni.

https://m.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette/Dolci_Dessert/biscotti-patate-marmellata.html

Descrizione

Lessate le patate Selenella fino a quando saranno morbide. Schiacciatele con una forchetta e mettetele in una ciotola, unite il burro morbido e amalgamate bene. Aggiungete lo zucchero, la buccia d’arancia grattugiata, l’uovo, un pizzico di sale e la farina setacciata insieme al lievito.

Lavorate fino ad ottenere un impasto liscio e compatto, avvolgetelo nella pellicola e lasciate riposare in frigo per almeno mezz’ora. Trascorso il tempo di riposo, stendete l’impasto con il mattarello fino a uno spessore di circa 3 mm e, usando un coppapasta della forma che preferite, realizzate i biscotti.

Con il dorso di un cucchiaino create al centro di ogni biscotto un piccolo incavo e riempitelo con la marmellata. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti circa, sfornate e fate raffreddare su una gratella.

https://www.selenella.it/ricette/biscotti-con-frolla-di-patate/

biscotti con l’uvetta

Inserito il

MCD00024_500x356http://www.bakinginspiration.com/recipe/24/welsh-cakes

  • 225g McDougalls Self Raising Flour(fsrina autolievitante)
  • Pinch salt(un pizzico di sale)
  • 100g unsalted butter(burro non salato)
  • 50g caster sugar(zucchero scuro)
  • 50g currants(uvetta)
  • 1 medium egg(1 uovo medio)
  • 2 Tbsp milk(due cucchiai da tavola di latte)
  1. Sift the flour and salt into a large bowl.(mescolare la farina con il sale in una ciotola)
  2. Rub in the butter until the mixture resembles breadcrumbs.(aggiungere il burro e ottenere delle briciole)
  3. Stir in the sugar and currants.(agg zuchero e uvetta)
  4. Make a well in the centre of the flour mixture and add egg and milk.(fare un buco al centro dell’impasto e agg l’uovo e il latte)
  5. Using a palette knife, bring ingredients together to form a stiff dough.(mescolare con una paletta)
  6. Flour work surface and roll dough out to about 5mm in thickness. Using a fluted cutter, cut into rounds, re-rolling the trimmings.(infarinare la superficia e appiattirla a mezzo cm)
  7. Cook on a moderately hot, lightly greased griddle or heavy, flat bottomed frying pan for about 3-4 minutes each side until golden.(cuocere a calore moderato su una padella  un poco unta per 3.4 minuti per parte fino ad ottenere un colore dorato)
  8. Delicious served warm with butter.(servire caldi con burro).