Feed RSS

LO STRUDEL INTEGRALE

Inserito il

Da la cucina del Corriere della sera:

Strudel integrale

DOLCI E DESSERT

Strudel integrale

DIFFICOLTÀ:

elevata

PREPARAZIONE:

55 minuti più il tempo di riposo

COTTURA:

45 minuti

IL VINO GIUSTO

Servite con un Verduzzo di Ramandolo, vino color giallo dorato più o meno intenso, dal sapore gradevolmente dolce e vellutato.

 

INGREDIENTI PER 6 PERSONE

  • • 300 g di farina integrale
  • • 3 cucchiai di malto d?orzo
  • • 1 cucchiaio di buccia grattugiata di limone
  • • 1 cucchiaio di buccia grattugiata di arancia
  • • 1 pizzico di vaniglia in polvere
  • • 4 mele renette
  • • 2 cucchiai di gherigli di noce
  • • 2 cucchiai di uvetta
  • • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • • 1 cucchiaio di cannella in polvere
  • • 3 cucchiai di pangrattato
  • • 3 cucchiai di miele liquido
  • • 6 cucchiai di olio di mais
TUTTO SU…
L’INGREDIENTE
IL VINO

PREPARAZIONE

Riunite in una terrina la farina integrale setacciata, il malto d’orzo, la buccia di limone grattugiata e tre cucchiai di olio di mais. Mescolate il tutto, ammorbidite con quattro cucchiai di acqua e lavorate gli ingredienti fino a ottenere un composto omogeneo. Lasciate riposare l’impasto, avvolto in un telo da cucina, per almeno 30 minuti.
Nel frattempo sbucciate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a fettine molto sottili; trasferitele in una terrina e unitevi lo zucchero di canna, i gherigli di noce, la buccia d’arancia grattugiata, la cannella, la vaniglia e l’uvetta; amalgamate il tutto con un cucchiaio di legno.
Stendete la pasta molto sottile e spennellatene la superficie con il rimanente olio di mais; cospargetela di pangrattato e distribuitevi la farcia preparata, lasciando libero 1 cm abbondante ai bordi. Arrotolate lo strudel, sigillatene bene i bordi esercitando pressione con le dita inumidite e adagiatelo in una teglia foderata con carta da forno; pennellate il dolce con il miele liquido e cuocetelo in forno preriscaldato a 190 °C per circa 45 minuti.
Sfornate lo strudel e lasciatelo raffreddare, quindi affettatelo con delicatezza e servitelo in tavola tiepido o freddo, a piacere, disponendo le fette su un piatto da portata.

Tutte le ricette da accompagnare con: farina integraleorzolimoni

Annunci

Informazioni su marìca

madre di tre, nonna di cinque, mi piace cucinare ,leggere, viaggiare, lavoro a maglia per i piccoli, traduco e pubblico modelli di maglia per bambini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: