Feed RSS

RAGU’ ALLA BOLOGNESE

Inserito il

Questo è il ragù che faccio io, non so se sia veramente come lo fanno a Bologna, comunque pare che piaccia molto soprattutto se  lo unisco alle lasagne.

Mia suocera( vera emiliana) faceva dell’ottimo ragù, ma abbiamo scoperto un giorno che comprava una scatoletta di ragù pronto e lo rimaneggiava ..!Forse non ne poteva più di cucinare.

Sapete come si riconosce una vera emiliana? se sa fare la sfoglia.

Le mie origini sono più lombardo-venete e io infatti non so fare la sfoglia.

Ricordo parecchi anni fa( sospiro di circostanza) un aspirante”filarino”che, prima di continuare nel corteggiamento, mi chiese come facevo i tortellini; siccome lui non era poi così male, telefonai a una zia che era di  origini  emiliane certe, per avere la ricetta.

INGREDIENTI

500 grammi di carne macinata( quella comune, non deve essere magrissima, normale, quella buona del supermercato per intenderci)

100 gr di pancetta affettata sottilmente e poi battuta o tritata

un tubo di concentrato di pomodoro( Cirio  ,Mutti)

olio extra vergine d’oliva

burro

scalogni-carota-sedano tritati

una,2  bacche di ginepro

un po’ di prezzemolo

vino rosso

latte

PREPARAZIONE

soffriggere dapprima la cipolla(o scalogno) tritata e poi aggiungere le altre verdure sempre tritate  in olio e burro, agg prima la pancetta, farla rosolare( sciogliere) poi la carne, ma non tutta assieme, un terzo per volta facendola ben rosolare e “sgranandola con una forchetta( è pronta quando “sfrigola”).

Aggiungere mezzo bicchiere di vino rosso, ma non buttatelo sulla carne( fermerebbe la cottura della carne ) bensì aggiungetelo ai margini della carne e fatelo assorbire lentamente.

Quando tutto il vino si è asciugato( e la carne inizia a sfrigolare di nuovo) aggiugere un tubo di concentrato di pomodoro sciolto in un mezzo bicciere di acqua calda, aggiustare di sale e pepe, dopo 5 m agg mezzo bicchiere di latte e proseguire nella cottura per altre 2 ore, 2 ore e mezza, a fuoco bassissimo e col coperchio aggiungendo un altro bicchiere di acqua calda. e continuando ad aggiungere acqua se necessario.

 Ci si condiscono le tagliatelle , i maccheroni, una mente perversa anche i tortellini, ma mai gli spaghetti!

VARIANTI

Invece della pancetta agg della salsiccia(o tutte e due), agg funghi secchi ammollati dopo che la carne si è rosolata.

Annunci

Informazioni su marìca

madre di tre, nonna di cinque, mi piace cucinare ,leggere, viaggiare, lavoro a maglia per i piccoli, traduco e pubblico modelli di maglia per bambini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: